fbpx

Pochi propositi creativi

2013 propositi creativi, creatività, ottimismo, Come stanno andando i “buoni propositi” di questo nuovo anno?

Nei primi giorni di Gennaio siamo tutti pieni di aspettative (positive) e buone intenzioni, desideriamo che tutto vada per il meglio o, quantomeno, meglio dell’anno precedente.

La maggior parte delle azioni che ci proponiamo di realizzare (dimagrire, smettere di fumare, dedicare più tempo al relax, alla famiglia, ecc.), però, ha vita breve.

Quest’anno, allora, scelgo di concentrarmi su poche “linee guida” per orientare le mie attività:

1. Vivere con passione il lavoro e il tempo libero: se qualcosa non mi piace, preferisco cercare di cambiarla, invece di lagnarmi e brontolare.

2. Incontrare e collaborare con persone vivaci, ottimiste, disposte a condividere idee, aspirazioni e sogni, persone intenzionate a migliorare una “porzione” della realtà che le circonda.

3. Prediligere la semplicità, porre attenzione a ciò che è veramente essenziale, senza perdere tempo in eccessive elucubrazioni, sterili raffronti, ecc.

4. Aprire la mente (ma anche le braccia e il cuore) a nuovi stimoli, nuovi modi di pensare e di agire: le persone più brillanti sono dinamiche e cambiano frequentemente abitudini.

5. Considerare le situazioni e le persone nel loro lato migliore; come diceva Audrey Hepburn, “credo che ridere sia il modo migliore per bruciare calorie e che le persone felici siano le più belle e affascinanti”.

6. Gestire in modo consapevole e soddisfacente il tempo, evitando di sciuparlo girovagando, senza meta, su web e social network, seguendo programmi tv banali, ecc.

7. Ideare e realizzare, di tanto in tanto, qualcosa di nuovo, un modo diverso di lavorare, di relazionarsi, di concepire il rapporto con i clienti, i partner, una modalità creativa di rapportarsi alla vita.

8. Viaggiare, ogni volta che è possibile, vicino o lontano, per sperimentare culture, ambienti, colori e sapori differenti; perdersi, a volte, può aiutare a ritrovare se stessi.

9. Avere relazioni autentiche e positive con amici e colleghi, presentare ed accogliere feedback positivi e negativi, con rispetto e franchezza; le persone aggressive e sgarbate possono trovare qualcun altro con cui lavorare …

10. Essere grato per tutto ciò che ho, apprezzare ogni aspetto, anche minimo, della quotidianità: un sorriso, un buon bicchiere di vino, due chiacchiere con un amico/a, un libro interessante, una tazza di tè (o di caffè) fumante, ecc.

3 commenti su “Pochi propositi creativi

  1. Pingback: Pochi propositi creativi. | FormAzione e Lavoro per Passione | Scoop.it

  2. Laura Pasquarelli

    Ottime linee guida! Credo di condividerle tutte, con una particolare predilezione per i punti 2., 9. e 10.!!!
    Passione, impegno, energia, entusiasmo, relazioni…mi scelgo questi come compagni di viaggio per il 2013! 😀

  3. Giovanni Lucarelli Autore articolo

    @Patrizia
    grazie a te per il desiderio di sperimentarli in prima persona e per la voglia di … “diffonderli” 😉

    @Laura
    Ottima la tua scelta, Laura, di cercare persone vivaci e ottimiste con cui stabilire relazioni autentiche e produttive.
    Allora buon viaggio e buon “DuemilaCredici” 😉

Rispondi a Laura Pasquarelli Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *