fbpx

Trovare idee creative per il tuo lavoro (di blogger, copy, ecc.)

Idee per scrivere, blog, testi, post creativi,Ti è mai capitato di trovarti a corto di idee?

Il tuo capo, i tuoi partner o i tuoi clienti ti hanno mai chiesto di scrivere qualcosa e tu, in quel momento, non sapevi dove trovare un’idea brillante?

Ti sei mai scoperto a fissare il monitor del tuo computer, a tarda sera, nel disperato tentativo di individuare un argomento su cui scrivere il tuo nuovo post?

Se sei incappato, almeno una volta, in situazioni del genere, questo post fa proprio per te.

Il primo passo per chi decide di lavorare nell’ambito della comunicazione è imparare a costruire e gestire una “raccolta” di spunti ed informazioni.

Io personalmente ho una cartella in cui riunisco, via via che mi capita di incontrarli, articoli, ebook, abstract di ricerche e link inerenti gli ambiti di cui mi occupo. Questa cartella è suddivisa, poi, in sotto cartelle a seconda dell’argomento, della tipologia di informazioni (libri, slide, citazioni), ecc.

Questa raccolta di dati, che dovrai aggiornare ed ampliare con costanza, costituisce la base per delineare un piano editoriale. Se poi ti capitasse di trovarti in situazioni di “emergenza” (devi scrivere un testo e sono le 11 di sera e il tuo partner vuole uscire per andare a ballare), rappresenta anche un prezioso “bacino” dove pescare idee valide.

Esistono, però, altri accorgimenti per trovare idee originali e “frizzanti” per i tuoi post.

Vediamone alcuni:

1. Osserva con occhi nuovi
Abbiamo sotto gli occhi, tutti i giorni, una fonte inestimabile di spunti preziosi: basta imparare a coglierli. “Il vero viaggio verso la scoperta”, ammoniva Marcel Proust ,“non consiste nel cercare terre nuove, ma nell’avere occhi nuovi”.
Prova ad osservare in modo “differente” gli oggetti e gli strumenti quotidiani che usi: quando sono stati inventati? Chi è il loro creatore? Che relazione possono avere con il tuo ambito lavorativo?
Una sera, giocando a “Scarabeo” con alcuni amici, mi sono posto alcune di queste domande … ne è nato il post “Tenacia e creatività: puoi ‘inventare’ la tua fortuna?

2. Pesca in profondità
I social media, se ben usati, consentono di stabilire contatti professionali con i maggiori esperti dei vari settori. Su Twitter, ad esempio, puoi creare una o più liste in cui “seguire” i tuoi autori preferiti. Questo ti consente di essere aggiornato, in tempo reale, su tutto ciò che accade nell’ambito di tuo interesse (nuovi trend, discussioni, ecc.) e di avere accesso, di prima mano, ai nuovi contenuti pubblicati (articoli, ricerche, ecc.)

3. Nutri la tua mente
I frutti creativi più “appetitosi” nascono da menti rigogliose. Dedica un po’ di tempo a nutrire la tua mente: visita città d’arte (in Italia ne abbiamo di bellissime), mostre, atelier; concediti, di tanto in tanto, una serata a teatro o al cinema. Ne uscirai arricchito, divertito, rilassato e con qualche idea in più.
Che strategie attua il protagonista del film? In che modo potrei trasporle nel mio lavoro?
Dopo aver visto il cartone animato “I Croods”, mi è venuta l’idea di scrivere il post “I Croods: un viaggio verso la luce creativa

4. Annota le idee
Se hai una vita professionale e personale ricca di impegni e di stimoli, ti sarà capitato, qualche volta, di aver avuto un’idea brillante, ma poi, quando eri pronto per elaborarla, è “svanita” dalla mente. Annota subito tutte le idee.
Lo so, può sembrare un consiglio superfluo ma, nella mia esperienza, le idee migliori “arrivano” nel momento meno opportuno. Mi capita, spesso, di avere delle intuizioni interessanti mentre sto guidando, mentre sono sotto la doccia, quando sono al parco con i bambini, quando mi sto addormentando, ecc. Ho imparato, in questi casi, ad annotarle subito su carta o, meglio ancora, sul mio smartphone, in modo da trasferirle e “sincronizzarle” facilmente su pc.

5. Ascolta il tuo pubblico
I nostri lettori, o i nostri clienti, sono un’altra fonte preziosa di spunti ed argomenti. Se poni attenzione alle loro domande, alle loro esigenze, puoi individuare facilmente quali sono le tematiche che vorrebbero approfondire. Raccogli domande, commenti, richieste che trovi sul tuo blog e su quelli di altri opinion leader del tuo ambito … potresti avere già la struttura di un nuovo articolo. Il mio ebook “7 domande sulla creatività” è nato in questo modo.
A proposito: l’hai scaricato?

Sono i dilettanti a cercare l’ispirazione” – ammonisce Chuck Close – “tutti gli altri si rimboccano le maniche e si mettono al lavoro”.

Buona scrittura

Un commento su “Trovare idee creative per il tuo lavoro (di blogger, copy, ecc.)

  1. Pingback: Come superare, creativamente, il blocco dello scrittore | Omnia Gate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *